Newsletter n.37



IN QUESTA NEWSLETTER TROVERETE:

  • Secondo paragrafo Principi di Organizzazione Neurologica parte prima del lavoro scientifico “GLI AUTISMI” dell’ equipe Delacato, supervisione dott Antonio Parisi;
  • Incontri con le famiglie “Si impara insieme, ci si educa insieme, non c’è mai una direzione unica”.
  • I prossimi incontri scientifici del Centro Studi Delacato;
  • Le date del dott David Delacato in Italia;

GLI AUTISMI:
secondo paragrafo

Principi di Organizzazione Neurologica parte-prima


Nell'ultima parte del precedente paragrafo abbiamo concluso, affermando che all'interno del cervello non vi sono aree neurali circoscritte con funzioni specifiche, né tanto meno neuroni intelligenti con proprietà speciali. Tutta la gamma di funzioni, dalle più semplici alle più complesse, che il sistema nervoso garantisce all'organismo possessore di quel sistema nervoso, sono secondarie al grado di oraganizzazione neurologica espressa.
Oggi con il termine di organizzazione neurologica si intende indicare quel complesso processo attraverso il quale da un'informazione genetica, sotto la spinta di fattori epigenetici, si modellano i circuiti neurali, ai loro vari livelli di complessità.
Tutte le funzioni neurali, dal camminare al pensiero autoriflessivo, sono garantiti dal livello di complessità dei circuiti neurali in termini sia strutturali sia funzionali.
In tali termini, il processo di organizzazione neurologica si esprime almeno a tre livelli: a quello biologico molecolare, tale da garantire la corretta organizzazione delle cellule che compongono il nostro sistema nervoso ( sia neuroni sia glia); a livello delle sinapsi, grazie alle quali si realizzano i circuiti sensorimotori, espressioni delle abilità neurali più stereotipate; a livello di coordinazione di più circuiti sensorimotori, anche distanti tra loro, grazie alla quale acquisiamo la consapevolezza di come il mondo ci manipola e di come noi manipoliamo il mondo.
Ovviamente, per una migliore comprensione sia delle grandi questioni poste in passato dalla filosofia, sia delle patologie del sistema nervoso e,soprattutto per garantirci migliori approcci terapeutici a tali patologie, è necessario migliorare i livelli di conoscenza a tutti e tre livelli.
Nei prossimi numeri, per le competenze e le conoscenze del nostro gruppo, non affronteremo il processo di organizzazione a livello biomolecolare, mentre, daremo le attuali informazioni scientifiche su come costantemente si modellano i circuiti neurali nel nostro sistema nervoso ( neurotipo) tali da garantirci le abilità comportamentali (psicotipo) di cui siamo dotati.

Incontri con le famiglie “ Si impara insieme, ci si educa insieme, non c’è mai una direzione unica”.

          Il 31 marzo scorso si è tenuto, presso la sede operativa di Milano, l'incontro delle famiglie Delacato . E' stato un momento molto intenso, e ricco di spunti per migliorare la collaborazione tra l'equipe Delacato ed i genitori che hanno scelto di seguire questa Metodologia per il loro bambini.
In questa stessa occasione abbiamo avuto modo di presentare la dott.ssa Maria Aiello, neuropsicologa, che ha da poco concluso il secondo anno del Master Biennale Delacato 2012-2014, alle famiglie come referente del Centro Studi Delacato per le regioni Piemonte e Lombardia, con la prospettiva che alla dott.ssa Aiello si aggiunga anche  la dott.ssa Lo Certo, che inizierà a breve il secondo anno del Master Delacato 2013-2015.
        I prossimi incontri sono previsti per il 26 maggio 2014 alle ore 18.45 presso la sede operativa di Sant’Agnello di Sorrento e per la metà di giugno presso il Centro Sant’Eusanio di Rieti.

Le date del dott David Delacato in Italia
         Il dott David Delacato sarà in Italia per la supervisione dei programmi neuroriabilitativi il 22, 23, 24 maggio 2014 presso la sede operativa di Roma, il

26 e 27 maggio presso quella di Sant’Agnello di Sorrento(NA), il 6-7-8 giugno 2014 presso la sede operativa di Milano.


I prossimi incontri scientifici del Centro Studi Delacato

        Il 9-10-11 maggio 2014 inizierà il secondo anno del Master Biennale Delacato 2013-2015 presso la sede operativa di Sant’Agnello di Sorrento(NA). In queste stesse date, in aule diverse, si svolgeranno le lezioni di biologia evolutiva per gli iscritti al primo anno del Master Biennale Delacato 2014-2016
        Il 25 maggio 2014 il dott Delacato incontrerà i partecipanti al Master Biennale 2012-2014 che hanno sostenuto e superato l’esame finale, per una giornata di approfondimento sulla tecnica degli esercizi che costituiscono il Metodo Delacato di Organizzazione Neurologica.
        Il 28 maggio 2014 il dott David Delacato terrà una lezione magistrale presso l’Università di Salerno.
        Il 31 maggio 2014 l’equipe del dott Delacato sarà a Cesano Boscone (MI) per un dibattito scientifico sull’autismo.

Vi ricordiamo che le newsletter sono disponibili nell’archivio pubblicato sul sito www.delacato.it

Centro Studi Delacato

 

Centro Studi Delacato
Via Iommella Grande - Sant'Agnello (NA)
www.delacato.it