Newsletter n.43


IN QUESTA NEWSLETTER TROVERETE:

  • Aperte le iscrizioni al Master Biennale Delacato 2015-2017
  • "Autismo e disturbi dell'apprendimento
    secondo l'approccio sensori-motorio Delacato"

  • "Il cervello autistico" Temple Grandin, recensione A. Parisi;


"MASTER BIENNALE DELACATO( iscrizioni aperte sino al 31 marzo 2015)"

Crediti ECM richiesti

Il Master Biennale Delacato ha come obiettivo principale la formazione di figure professionali ad elevata specializzazione che, nell’ambito dell’attività riabilitativa ed educativa( casa, scuola), possano valutare precocemente ed efficacemente i disturbi senso-percettivi-motori, che causano i principali sintomi delle patologie del comportamento e dell’apprendimento in età evolutiva.

Il conseguimento del Master può dare accesso all’iscrizione all’ ALBO PROFESSIONALE DELACATO e svolgere il ruolo di TUTOR per le famiglie che adottano il programma neuroriabilitativo Delacato a casa e a scuola.

Possono accedere all’iscrizione al MASTER coloro che hanno conseguito un corso di studi in:

scienze della formazione;
scienze dell’educazione;
scienze motorie;
medicina;
psicologia;
fisioterapia;
osteopatia;
terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva;
logopedia;
tecnica della riabilitazione psichiatrica;
operatori socio sanitari.


PROGRAMMA I ANNO

I Modulo 17-18-19 aprile 2015
AUTISMO e DISLESSIA
L’approccio sensori-motorio Delacato

II Modulo 5-6-7- giugno 2015
MEMORIA e APPRENDIMENTO
Elementi di anatomia e fisiologia

III Modulo 25-26-27 settembre 2015
I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO IN ETA’ EVOLUTIVA
Valutazione dei sintomi precoci del deficit dell’attenzione, iperattività, disturbi pervasi dello sviluppo

IV Modulo 13-14-15 novembre 2015
IL LINGUAGGIO ED I DISTURBI DELL’APPRENDIMENTO
Le neuro immagini dei circuiti nervosi del linguaggio e della letto-scrittura

V Modulo gennaio 2016
I DISTURBI DELLA MOTRICITA’ IN ETA’ EVOLUTIVA
Propriocezione, motricità fine, aprassie

MARZO 2016 ESAME PER ACCESSO AL SECONDO ANNO


PROGRAMMA II ANNO

I Modulo maggio 2016
L’INTERRVENTO EDUCATIVO RIABILITATIVO NELL’AUTISMO SECONDO L’APPROCCIO SENSORI MOTORIO DELACATO
La valutazione delle stereotipie visive e uditive
Studio di casi clinici.

II Modulo luglio 2016
L’INTERRVENTO EDUCATIVO RIABILITATIVO NELL’AUTISMO SECONDO L’APPROCCIO SENSORI MOTORIO DELACATO
La valutazione delle stereotipie tattili, olfattive e gustative
Studio di casi clinici.

III Modulo ottobre 2016
L’INTERVENTO EDUCATIVO RIABILITATIVO NEI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIEMNTO SECONDO L’APPROCCIO SESNORI-MOTORIO DELACATO
Studio di casi clinici
Simulazioni di trattamento

IV Modulo dicembre 2016
L’INTERVENTO EDUCATIVO RIABILITATIVO NEI DISTURBI DEL GESTO MOTORIO SECONDO L’APPROCCIO SENSORI-MOTORIO DELACATO
Studio di casi clinici
Simulazioni di trattamenti

MARZO 2017 ESAME FINALE



INFORMAZIONI GENERALI MASTER

SEDE E ORARI DEL MASTER

La sede del Master Biennale Delacato 2015-2017 è presso il Centro Studi Delacato, Via degli Aranci, 145 Sorrento(NA)

Le lezioni in aula sono organizzate secondo i seguenti orari, venerdì 15,00-19.00, sabato 9,00 13,00 / 15,00 19.00, domenica 9,00 13,00. Il tirocinio si svolge nel corso delle visite con il paziente, presso le sedi operative di Sorrento, Roma, Milano, il numero di ore è di minino 40 ore.

Costo complessivo del Master è di 2.000,00 , euro suddivisi in sei rate:

Primo anno:
500 euro più iva all’iscrizione ( entro il 31 marzo 2015)
250 euro più iva maggio 2015
250 euro più iva luglio 2015

Secondo anno:
500 più iva euro all’iscrizione aprile 2016
250 più iva giugno 2016
250 più iva settembre 2016

MODALITA’ D’ISCRIZIONE
L’iscrizione può essere effettuata inviando il modulo( riportato in basso) via e-mail a delacatoformazione@libero.it o via fax al numero 081 19 73 79 06.
Il bonifico va inoltrato a TERAPIA NEURORIABILITATIVA METODOLOGIA DELACATO

IBAN: IT 08R 05424 40260 00000 1001146
Ulteriori informazioni possono essere richieste, contattando la segreteria all’indirizzo e-mail centrostudidelacato@libero.it o al numero 081 19 57 59 25 mobile 338 715 80 85



MODULO D’ ISCRIZIONE AL MASTER BIENNALE 2015-2017:
AUTISMO E DISTURBI DELL’APPRENDIMENTO

SECONDO L’APPROCCIO SENSORI-MOTORIO DELACATO”

Il sottoscritto/a :

NOME………………………………………….COGNOME………………………………………...

NATO/A a ……………………………………. il…………………………………………………….

RESIDENTE…………………………………………………………………………………………

TITOLO di STUDIO………………………………………………………………………………….

ATTUALMENTE OCCUPATO PRESSO…………………………………………………………...

…………………………………........…………………………………………………………………

chiede di essere iscritto al I anno del Master Biennale

“ AUTISMO E DISTURBI DELL’APPRENDIMENTO SECONDO L’APPROCCIO SENSORI-MOTORIO DELACATO”

e di attendere conferma dell’avvenuta iscrizione, per provvedere al bonifico bancario di 500 euro + iva relativo alla prima rata del Master.

Cell……………………………………….e-mail……………………………………………………..

 

Il …………………........................................................ FIRMA…………….........………………………….





“IL CERVELLO AUTISTICO “ di Temple Grandin
Recensione dr A. Parisi

Anche se spesso si tratta di buoni libri, ben scritti, difficilmente mi appassiono quando leggo testi che trattano la storia di un soggetto autistico. Questo, perché facilmente si cade nelle generalizzazioni, e domina il presupposto che tutte le persone con autismo, come causa, effetto, protocolli terapeutici siano paragonabili al soggetto del libro.

Quello scritto da Temple Grandin : Il cervello autistico, Adelphi 2014 , sfugge totalmente a tale insidia, devo affermare con piacere che mi ha veramente appassionato.

Per tale motivo ho voluto "donarvi" questa "lettera", perché possiate regalarvi, per il Natale ormai alle porte, la lettura del libro della Grandin.

Nella prima parte, l'autrice fa una seria riflessione sui limiti delle diagnosi psichiatriche, ancora oggi basate su basi poco scientifiche (osservazione di un comportamento) e per niente supportate dalla ricerca di markers biologici.

Inoltre, una sapiente critica viene fatta dall'autrice all'utilità o inutilità delle etichette diagnostiche. Sapientemente evidenzia come non può essere stato l'autismo a provocare il severo disturbo comportamentale, nè il ritardo del linguaggio, né tantomeno le povere relazioni sociali. L'autismo è solamente l'etichetta con la quale si usa definire il problema, non certo la causa dei disturbi. Con sapienza scientifica, presentando numerosi lavori specie del settore delle neuroimmaging, l'autrice ci conduce in una spasmodica ricerca di tutte quelle "firme d’autismo". L' asimmetria ventricolare, l'atrofia cerebellare, le agenesie del corpo calloso, fino al rilievo delle iperconnettività locali e l'ipoconnettività tra le regioni corticali distanti.

Per non trascurare i sapienti studi dove viene mostrato che, quando un soggetto con autismo guarda "perifericamente" negli occhi l'interlocutore, si accendono in quel cervello le stesse aree che si accendono quando i normotipici fissano lo sguardo altrui frontalmente.

Per dirla con le parole di Temple Grandin: è giunto il momento di mettere al centro del nostro studio, sotto la lente del microscopio, non più la mente bensì il cervello. Quello fattoci dall'autrice è proprio un bellissimo regalo di Natale.

Auguri di buon Natale e buon anno a tutti voi


Vi ricordiamo che le newsletter sono disponibili nell’archivio pubblicato sul sito www.delacato.it

Centro Studi Delacato
Via Iommella Grande - Sant'Agnello (NA)
www.delacato.it