Tra il 21 ed il 26 gennaio scorso il dr David Delacato e la sua equipe hanno svolto le valutazioni sensoriali, motorie e pedagogiche di alcuni bambini e ragazzi, che stanno seguendo la Metodologia Delacato di Organizzazione Neurologica. I progressi sono stati molto incoraggianti, e vorremmo ringraziare tutte le famiglie e soprattutto i bambini ed i ragazzi che, con tanta determinazione e fiducia, si impegnano quotidianamente nello svolgimento del programma neuro riabilitativo. Ringraziamo tutti loro e facciamo un grande "in bocca al lupo" per quelli che stanno iniziando ora questa avventura.

 

 

Master Biennale Delacato 2015-2017
 
 
Gli studenti del Master Delacato sono invitati a produrre dei lavori scientifici , per approfondire gli argomenti trattati durante le lezioni.

Vi segnaliamo quello della dr.ssa Lara Lancia su Genetica, ambiente e comportamento: Da sempre ho sentito dire che con il nostro carattere, noi ci nasciamo già, pregiudicando e giustificando, quello che è il nostro modo di comportarci nel tessuto sociale...>>leggi il testo integrale
 

 

ABSTRACT V modulo Master Delacato
Influenze genetiche ed ambientali sull'organizzazione neurologica
 
 
Uno degli argomenti più interessanti nell'ambito delle scienze del comportamento e' quello che tende a stabilire "cosa conosce un uomo alla nascita". Sappiamo che gli stimoli provenienti dal mondo esterno o dall'organismo sono necessari allo sviluppo del cervello umano, ma quanto delle nostre abilità specie-specifiche sono appannaggio dei nostri geni? Nell'ultimo modulo del master Delacato (29/31 gennaio 2016) ampio spazio è stato dedicato a tali questioni. Dalla discussione con gli specializzandi è emerso che, l'estrema complessità del SNC umano (100 miliardi di neuroni con un numero di sinapsi 100 mila volte maggiore), non potrebbe essere specificata, per la sua totalità, nei circa 24mila geni presenti nell'homo sapiens. Nel campo della neurobiologia, l'ipotesi più accreditata è quella della ridondanza. La natura, sembra aver trovato più vantaggioso, dotare il neonato di un numero di neuroni, arborizzazioni assonali e dendritiche, in maniera esuberante. Alla nascita e nei primissimi stadi ci sarebbe una transitoria ridondanza, successivamente dei neuroni muoiono. Dunque, avviene un'importante sfrondatura dei rami assonali e dendrinici. L'interazione neonato-ambiente andrebbe a sostituirsi all'attività elettrochimica spontanea della rete nervosa del nascituro e dunque, a modulare il tipo di "selezione" dei circuiti neurali e in ultima analisi il livello di organizzazione neurologica. In prossimità della nascita il cervello del neonato è sede di una intensa attività spontanea capace di garantire il tipico comportamento (movimento degli arti , grida, lamenti, funzioni vegetative). Tutto ciò che , successivamente, verrà prodotto in termini sensori-motorio, selezionerà la rete e l'attività nervosa andando a garantire le future abilità. Tutto questo processo di sviluppo del cervello è fissato da alcuni elementi. L'elemento tempo entro il quale il processo si verifica (lo sviluppo del cervello si completa intorno al ventesimo anno di vita); l'istogenesi (proliferazione dei neuroni ,arborizzazioni ridondanti con successivo sfoltimento); la fisiogenesi (le sinapsi non utilizzate o utilizzate meno vengono eliminate secondo l'elemento usalo/perdilo); ed infine la direzione dello sviluppo (il sistema nervoso si sviluppa in una direzione basso/alto e per la neocorteccia da dietro in avanti). Nessun approccio terapeutico neuroriabilitativo può prescindere da tali conoscenze scientifiche.

 

 

Master Delacato 2016-2018
 
 
Il Master Biennale Delacato si rinnova dando ancora più spazio ai disturbi della coordinazione motoria e del gesto, oltre ad arricchire le lezioni con il materiale scientifico più aggiornato sulla sindrome autistica.

Le iscrizioni si chiudono il 31 marzo 2016



> Scopri tutto sul master

 

 

L'EQUIPE DELACATO IN ITALIA
Per le valutazioni dei bambini l'equipe Delacato sarà:
 
 
- in Toscana, Montevarchi (AR), presso la cooperativa Marameo l'11 ed il 12 febbraio 2016
- in Lombardia Redecesio di Segrate, il 23 febbraio 2016
- in Sicilia Priolo Gargallo (SR), il 4 marzo 2016
- in Abruzzo-Marche il 9-10 marzo 2016

 

 

CONVEGNO IN SICILIA:
AUTISMO, DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO E ORGANIZZAZIONE SENORI-MOTORIA DELACATO

Sabato 5 marzo 2016 alle ore 9,00 presso il centro Diurno di via Mostringiano, Priolo Gargallo(SR)
 
 
La partecipazione è libera Per informazioni e iscrizioni:

Dott.ssa Migliore
tel: 373-854.92.39 - email: isabellamigliore@tiscali.it

La Società Cooperativa L'Albero
tel: 0931-76.93.44 - email: cooplalbero@virgilio.it

 

Centro Studi Delacato
Via Degli Aranci, 145 - Sorrento (NA)
www.delacato.it